MASTERCLASS KINTSUGI TRADIZIONALE

Attraverso non i più comuni strumenti, ma toccando e padroneggiando con mano materiali originali Made in Japan, la BUNKA ACADEMY ha l’obiettivo di sensibilizzare e far conoscere l'antica arte giapponese del kintsugi (金継ぎ) con un rinnovato workshop.
Tenuto da Krista ARTE KINTSUGI, si punta a far vivere e provare il metodo originale e tradizionale di questa affascinante arte.


L’arte del kintsugi, o kintsukuroi, nasce in Giappone intorno al XV sec. Tecnica di restauro di ceramiche e porcellane che richiede molti accurati passaggi per arrivare all’oggetto finito. Nel metodo originale e tradizionale, i frammenti vanno uniti con una lacca naturale detta “urushi”, resina estratta da un albero (Rhus verniciflua).


____________________________________

Consigli per partecipanti:
Durante le lezioni utilizzeremo la laccha urushi, linfa di un albero, la quale contiene un componente chiamato urushiol, sostanza urticante la quale può provocare reazioni allergiche al contatto diretto quando la lacca non è ancora asciutta.

Per l’intera lezione è consigliato l’utilizzo di guanti tipo chirurgici (in dotazione) e un abbigliamento che copra le braccia (es. camicia o maglia a manica lunga).
Questo non deve spaventare, ma è solo un consiglio per lavorare serenamente. Naturalmente quando la lacca urushi sarà indurita non avrà nessun effetto allergico e gli oggetti potranno essere utilizzati come stoviglie in tutta sicurezza.

 Il corso La Masterclass sarà suddivisa in quattro incontri a distanza di una settimana, per dare il tempo necessario all’urushi di asciugare e rendere così possibile il passaggio successivo.

  • 1° lezione: Pretrattamento, Assemblaggio dei cocci di ceramica rotta e preparazione per una eventuale grande scheggiatura
  • 2° lezione: Stuccatura e ricostruzione piccole scheggiature
  • 3° lezione: Pulizia Sabi-Urushi in eccesso e lacca a pennello
  • 4° lezione: Ultimo passaggio a pennello e finitura in metallo

Per comprendere in maniera più approfondita, faremo teoria e storia del kintsugi durante lo svolgimento delle lezioni.

Tra una lezione e l’altra bisogna attendere almeno una settimana per permettere alla lacca Urushi di asciugare e indurirsi.


Cosa é incluso nel corso
Tutti i materiali necessari, compreso lacche urushi

Cosa portare da casa
Si consiglia di portare 1/2 oggetti in ceramica o porcellana da voler riparare con kintsugi di piccole dimensoni in alternativa si potrà utilizzare ceramica giapponese a dispozione degli allievi.

Cosa porterete a casa
Grazie a questa meravigliosa tecnica potremmo finalmente restaurare e riutilizzare un nostro caro oggetto accantonato in un angolo della credenza perché rotto (non frantumato , perché necessiterebbe di più ore dì lavorazione), o sbeccato. (Dimensioni max diametro 30cm, h .2cm o diametro 10 cm , h. cm15). 

Ogni allievo avrà la possibilità di "entrare e toccare" con mano 
un antica tradizione nipponica.

Kintsugi permette di entrare in una sfera psicologica inaspettata, fatta di resilienza e forza. In quella cicatrice dorata si possono trovare molti significati, ma c’è soprattutto forza. Si entra in una realtà lontana migliaia di kilometri che ci permette di ridare nuova vita e anima ai nostri oggetti preziosi, mani collegate al cuore, capaci di restaurare qualcosa che era destinato ad essere buttato. Ci cambia la prospettiva, perché vedremo le ferite (rotture), in modo diverso.


CALENDARIO
:
- Domenica 30 Aprile - ORE 10:30* - 1°lezione
- Domenica 7 Maggio - ORE 10:30* - 2°lezione
- Domenica 14 Maggio - ORE 10:30* - 3°lezione
Domenica 21 Maggio - ORE 10:30* - 4°lezione


* è consentito l'ingresso a workshop iniziato per coloro che hanno esigenze legate ad orari lavorativi


PARTECIPANTI: max 10 (in caso di mancato raggiungimento del numero minimo di 6 partecipanti, il corso verrà annullato. Tutti gli iscritti verranno notificati 48h prima ed interamente rimborsati)
DOVE: TENOHA CO-WORKING, Via Vigevano 18 - Milano
DURATA: 150 min (potrebbe durare fino a 30 minuti in più)
COSTO: 400 € (4 lezioni - tutti i materiali made in Japan sono inclusi)

Perché questo costo?
Bunka Academy vuole offrire un'esperienza vera ma competitiva.
Per vivere e toccare con mano il reale kintsugi, si utilizzeranno solo i materiali made in Japan arricchendo ulteriormente l'esperienza.

Kintsugi ha bisogno di tempo e di attesa, un aiuto a gestire la nostra pazienza. Saper aspettare è un grande dono, aiuta a osservare e non guardare, risveglia i sensi a volte nascosti dentro noi.


Per i termini di cancellazione clicca qui.

L'insegnante

Krista, Diplomata al Liceo Artistico nel 1988, ha frequentato la Facoltà di Architettura e collaborato con lo studio dell’Arch. Carlo Ricci di Milano.

Appassionata d’arte ha continuato la ricerca nell’ambito artistico sperimentando varie tecniche come la pittura, la ceramica e il mosaico.

Affascinata dal mondo del restauro, si avvicina al Kintsugi ‘in punta di piedi’ frequentando insegnanti professionisti.

La svolta importante per acquisire in modo significativo l’arte del kintsugi è stato l’incontro con Aiko Zushi, Maestra Kintsugi giapponese, la quale oltre a insegnare i segreti del kintsugi, le ha trasmesso i concetti chiave del Wabi Sabi (la bellezza nella semplicità e nell’imperfezione).

Collabora con artisti ceramisti, partecipando a fiere del settore ceramico. Lavora su commissione per privati, antiquari e orafi.

Collabora e insegna Kintsugi presso Tenoha Milano, Bunka Academy, associazioni e privatamente.